La Legge per Tutti Forum

Versione completa: ACCETTAZIONE TACITA EREDITA'
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
buongiorno,
avrei urgentemente bisogno di aiuto circa un dubbio che mi è sorto.
Mio zio è deceduto in data 10/10.
Egli aveva solamente un conto corrente ma ho intenzione ugualmente di rifiutare l'eredità perchè non è chiara la sua situazione patrimoniale.
A fronte di ciò so che è importante non compiere atti interpretabili come accettazione tacita della qualità di erede.
La mattina del giorno successivo alla morte è stato prelevato dal conto l'importo di una bolletta per la quale era stata disposta a suo tempo la domiciliazione bancaria.
Io non avevo ancora la possibilità di bloccare il conto perchè priva del certificato di morte.
Non è che essendo stato effettuato un pagamento dal conto del de cuius per ciò che, di fatto, è un debito, risulta accettazione tacita?
Ritengo di no in quanto sussisteva un rapporto di mandato ma ho bisogno di un aiuto.
Grazie