La Legge per Tutti Forum

Versione completa: Taglio siepe di confine senza consenso del vicino
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
E' pacifico che il taglio della propria siepe che sconfina sul fondo del vicino è onere del proprietario della siepe, che chiede l'autorizzazione all'accesso al fondo.
Nel caso in cui il vicino non voglia dare l'assenso ad entrare nel proprio fondo agli incaricati della potatura, cosa succede? Può il vicino incaricare altre persone ad eseguire il lavoro addebitandone il costo al proprietario? E il proprietario è tenuto a risarcire qualsiasi importo il vicino richieda?
Grazie!