La Legge per Tutti Forum

Versione completa: Lavoro irregolare
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Salve! Ho lavorato per quasi tre anni in un bar. 6 messi in nero, e 17 messi con contratto. Nel contratto ero,, addetta a pulizie, 4 ore settimanali (16ore mensile) . La verità è, che ho lavorato 7 su 7 senza giorno di riposo, senza ferie, senza che pagavano i giorni festivi, e ho lavorato anche doppi turni di quali 80%non pagati. Di solido lavoravo solo di mattina dalle 7:00 fino 14:30a maggior volte ero costretta di portare anche il mio figlio(bimbo a 5 anni) con me al lavoro. Stipendio :400 euro al mese. Nel bar lavoravo tutto:consegne intorno, servizzzio al tavolo, pulizie, carico-scarico merce, lavapiatti, aiuto pasticciere tutto quello che mi dicevano di fare. Spesso facevo doppi turni(straordinaria di pomeriggio) che 80% mai pagati. Messe fa mi hanno cambiato il turno, senza che sapevo io(mi è stato detto giorno prima) , e ho rifiutato perché di pomeriggio il mio figlio non me lo può badare nessuno.Messe fa mi hanno cambiato il turno, senza che mi domandavano, e ho rifiutato perché di pomeriggio il mio figlio non me lo badava nessuno. Sono andato a parlare con il titulare, ho spiegato qual'è e problema è lui mi ha risposto:cit. :Se non puoi lavorare di pomeriggio stai a casa tua!. Non sono andata più al lavoro. Il titulare non voleva licensiarmi, ha detto che mi devo licensiare da sola. Sono andata da un avvocato, mi ha fatto la lettera(dimissioni per giusta causa) . Ieri il mio ex datore di lavoro e stato dal mio avvocato,vuole fare il concordo e voleva offrirmi 2500 euro. Io certamente ho rifiutato, e il avvocato mi ha consigliato di chiedere 4000€. Vorrei chiedere un altro parere, se il prezzo di me chiesto e abbastanza, e se devo fare la causa quando posso vincere?