La Legge per Tutti Forum

Versione completa: Contratto senza clausola di risarcimento
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
A settembre ho firmato un contratto per una festa nuziale in una sala ricevimenti, che in realtà non era altro che un menù con un timbro "in caso di recesso si perde la caparra"; Nessun'altra clausola presente nel contratto.
Data ricevimento 30 agosto.
A luglio per via verbale accenno al direttore che ci sarebbero i presupposti di recedere dal contratto. Lui mi tranquillizza e mi dice di ripassare.
Ritorno i primi di agosto e per via verbale mi assicura che il caso è chiuso, non richiederà alcun risarcimento. Firmo un foglio dove dice "il signor Pinco in data 2/5/2019 recede dal contratto.La direzione".

Oggi 23 agosto mi arriva una raccomandata dove mi chiedono un risarcimento del danno pari a 10.000 €.

È possibile che dopo tante rassicurazioni e senza alcuna postilla sul contratto possano chiedere questo tipo di risarcimento?