La Legge per Tutti Forum

Versione completa: Acustica
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Salve,
stiamo ristrutturando un immobile, un centrale di schiera e nel vano che prima era adibito a ripostiglio (con finestra) abbiamo voluto mettere il cucino: la vicina (avvocato) sentendo i rumori è voluta entrare con il proprio tecnico e verificare cosa stavano facendo i muratori che li hanno fatti entrare senza avere il mio permesso.
Avendo visto che in quella stanza metteremo la cucina, stanno ora sollevando il problema del rumore: dicono che non possiamo passare tubi dell'acqua nel muro in comune perché nell'altra stanza loro hanno la camera da letto; inoltre ci hanno detto che dobbiamo dimostrare che mettendo li la cucina faremo di tutto per ottimizzare l'acustica.
Ci possono obbligare a pagare un tecnico per dimostrare ciò?
Possono pretendere da noi di non usare il muro in comune per poter alloggiare i tubi, anche se noi dimostrassimo con l'ingegnere strutturista che non lediamo alla struttura?
E' un problema il cambio di destinazione d'uso di un singolo vano? In comune non ci hanno detto niente.

Noi vorremmo attuare le misure dovute ma non quelle non dovute per legge.

grazie