La Legge per Tutti Forum

Versione completa: aggravante notturna in caso di incidente
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Buonasera, mi chiamo Simone e sono nuovo di questo forum.
Per la verità mi sono iscritto principalmente per fare questa domanda su questo forum autorevole. ora la espongo:

Giorni fa, mia cugina, che si è laureata da poco in giurisprudenza, mi disse che stava studiando un caso dove, dopo un incidente stradale con guida in stato di ebbrezza (1,8 il tasso alcolemico) , al condannato era stata riconosciuta un'aggravante in quanto il fatto avveniva "in ore diurne".

Sembrandomi strano - ed essendo laureando in informatica non certo in legge -, ho cercato su internet.

Il codice della strada, articolo 186, dice in queste specifiche parti:

2-sexies. L'ammenda prevista dal comma 2 è aumentata da un terzo alla metà quando il reato è commesso dopo le ore 22 e prima delle ore 7. (6a)

e inoltre:

2-septies. Le circostanze attenuanti concorrenti con l'aggravante di cui al comma 2-sexies non possono essere ritenute equivalenti o prevalenti rispetto a questa. Le diminuzioni di pena si operano sulla quantità della stessa risultante dall'aumento conseguente alla predetta aggravante. (6a)


da qui nasce la diatriba: io sostengo che quello che mia cugina dice sia non solo errato ma anche impossibile.
A parità di condizioni non possono coesistere due aggravanti diverse che coprano il 100% delle possibilità, Mi spiego: se v'è un'aggravante notturna contemporaneamente non ve ne può essere una diurna, poichè nell'arco delle 24h non avrei modo di "scampare" all'aggravante snaturanado il concetto stesso di aggravante.

Lei ritiene che non sia così (non ci ho capito molto per la verità), che dipenda dalle condizioni (anche se non mi pare un'obiezione pertinente), e che "non tutto è scritto su internet". Cioè che, in qualche modo, la fantomatica "aggravante diurna" possa essere plausibile.

Vi rimando la domanda: è anche solo possibile che vi sia una sentenza del genere? ha senso parlare di "aggravante diurna"? e banalmente, chi ha ragione?

grazie in anticipo, scusate il papiro e spero di porre fine alla querelle! (anche se non credo)