La Legge per Tutti Forum

Versione completa: Risoluzione preliminare permuta
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Buona sera, sono Giovanni.
Nel 2017 ho firmato un preliminare di permuta immobiliare con un titolare di una ditta edile.

Tale permuta ha come oggetto due appartamenti grezzi di mia proprietà.

La ditta edile si impegna a effettuare tutti i lavori di definizione di un appartamento, che resterà in mio possesso,
finiti i quali io dovrò trasferire la proprietà dell’altro appartamento, nello stato grezzo, in modo tale da compensare
Il valore dei lavori stessi.

Nel preliminare, ai fini risolutivi, è stata inserita una data di consegna lavori, da parte della ditta edile, non prorogabile.

Sono trascorsi quasi 4 mesi da tale scadenza e mi ritrovo con la metà dei lavori eseguiti e il titolare della ditta edile
tutt’altro che preoccupato di non aver rispettato la scadenza.

Tengo sottolineare che nel frattempo io sto pagando l’affitto e continuerò fin quando non potrò usufruire del mio appartamento.

Detto ciò mi chiedo, qualora chieda la risoluzione del preliminare :
1) a cosa vado in contro?
2) per i lavori effettuati nel mio appartamento cosa devo corrispondere alla ditta edile?
3) nel caso in cui debba pagare la ditta edile per i lavori effettuati, non avendo abbastanza fondi, posso prima impegnarmi economicamente nell’ultimare il mio appartamento e poi, magari a rate, pagare la ditta??
4) posso richiedere un risarcimento?

Cordiali saluti

Giovanni Laudicina