La Legge per Tutti Forum

Versione completa: Naspi e pensione: come vanno calcolati i periodi di disoccupazione
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Con riferimento all'articolo di Noemi Secci del 16 aprile 2019 avente come titolo quello della discussione in oggetto, ho un dubbio che mi riguarda e che é relativo all’importo accreditato durante il periodo di Naspi sulla cui parte viene calcolata la quota di pensione contributiva (attualmente sono nel retributivo). Da quando sono in Naspi (da agosto 2017) mi viene accreditato un imponibile figurativo di 1.820€ mensile pari a 1,4 volte l’importo max erogabile per la Naspi (1.300€, come da punto 4 della circolare INPS n.94 del 12/5/2015). Nel 2018 e nel 2019 tale importo max é stato aumentato per via del meccanismo di perequazione (nel 2018 a 1.314,30€ € - circolare INPS n.19 31/1/2018 e nel 2019 a 1.328,76€ - circolare INPS n.5 del 25/1/2019). Mi sarei quindi aspettato un aumento della corrispondente contribuzione figurativa pari a 1.840€ nel 2018 (cioè 1.314,30 X 1,4) e a 1.860€ nel 2019 (cioè 1.328,76 X 1,4). Invece, da agosto 2017 mi vengono sempre accreditati 1.820€ mensili. Chiedo a Noemi Secci o a chi mi vuole rispondere se tutto ciò é corretto.