La Legge per Tutti Forum

Versione completa: Accertamento fiscale
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
scusate per il disturbo,avrei bisogno di un vostro parere riguardo, su quanto vi vado ad esporre.Il 15 Novembre 2013 mi è arrivato Accertamento Fiscale dall' Agenzia delle Entrate Ufficio Territoriale di Busto Arsizio per IRPEF 2008 di 2001,00€ non pagata da chi mi amministrava (Centro Amministrativo dell' Esercito). Dall' accertamento fiscale che mi è arrivato il 15//11/2013 risulta che devo pagare 2.442,93€ comprensivi di interessi e spese di notifica fino alla data del 13/11/2013. In data 22/11/2013 l'A.D.E di Busto Arsizio mi ha fatto la rateizzazione in 8 rate trimestrali per un' importo totale diventato di 2.995,01€, di cui non so come mai. Ho pagato le prime due rate da 365,73€, dopodiché per problemi finanziari, non sono più riuscito a onorare. Nel frattempo avevo letto su internet che forse alcuni accertamenti fiscali firmati da Dirigenti privi di potere,forse erano considerati nulli. Il 02/02/2016 mi è arrivata dall' A.D.E. Ufficio Territoriale di Busto Arsizio,decadenza beneficio del termine. Inizialmente come tutti i cittadini non sapevo che si poteva chiedere l' Istanza di accesso agli atti,così il giorno 30/03/2016 ho fatto richiesta di Istanza di accesso agli atti, di cui il giorno 21/04/2016 sono andato a ritirare presso l' Area di Staff della Direzione regionale della Lombardia. L'addetta allo Staff Signora ******* mi ha chiesto il motivo per cui avevo chiesto Istanza degli atti,le ho fatto presente che dal sito di ADUSBEF avevo scaricato la lista dei Dirigenti privi di potere e di cui nella lista comparivano i nomi del Direttore Provinciale di Varese e il nome del delegato alla firma dell' Ufficio Territoriale di Busto Arsizio. La Signora ****** mi ha risposto che la lista di ADUSBEF non era veritiera,e di cui molte persone ci sono cascate!!!!!
L' accertamento fiscale che ho ricevuto non è stato firmato dal Direttore dell' Ufficio Provinciale di Varese, ma bensì per delega dal Dirigente dell' Ufficio Territoriale di Busto Arsizio. Tali nomi Direttore Provinciale di Varese Passamonte Orazio Andrea e Salvatrice Malgioglio compaiono nella lista dei Dirigenti privi di potere dell' ADUSBEF.

Il 05/10/2016 mi è arrivata raccomandata da Equitalia di Varese, dove dice che l' Agenzia delle Entrate in data 29/09/2016 ha affidato loro attività di riscossione per un' importo diventato 3.442,76€.
Sono entrato nel sito di Equitalia per vedere la mia situazione debitoria, ho riscontrato e stampato la cartella esattoriale dove riporta che la stessa mi è stata notificata il 10/02/2016 per un' importo di debito iniziale 3.198,83€, + compensi 197,04 + interessi di mora 84,78€. Importo totale 3.480,65€
Sinceramente non riesco a capire l' incongruenza delle date, visto che nella lettera dice che l' Agenzia delle Entrate ha dato mandato a Equitalia il giorno 29/09/2016, però risulta che Equitalia mi ha notificato la cartella esattoriale il 10/02/2016.
Dopo la notifica di Equitalia nulla è più successo fino ad ora.
Scusatemi per il disturbo, chiedo cortesemente un Vostro parere e delucidazioni in merito alla mia richiesta.