La Legge per Tutti Forum

Versione completa: RIDETERMINAZIONE COMPENSO MEDIATORE IMMOBILIARE - CRITERI
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Il fatto:
1) proposta di acquisto di un immobile per civile abitazione, formulata presso la sede dell'agenzia immobiliare (verso le 20,00) ed immediatamente revocata dallo stesso potenziale acquirente il giorno successivo tramite raccomandata all'agenzia immobiliare stessa
2) l'agenzia immobiliare invia telex al potenziale acquirente, in momento successivo al predetto invio della raccomandata di revoca del potenziale acquirente, contenente l'accettazione da parte del venditore alla proposta di acquisto
Si chiede se, per effetto del mancato perfezionamento dell'atto (non è stato corrisposto alcuna caparra né alcun assegno all'agenzia per la formulazione della proposta di acquisto) si possa rideterminare il compenso per mediazione e quali sono i criteri per un equo ricalcolo.
Grazie!
Federico