La Legge per Tutti Forum

Versione completa: Reddito di Cittadinanza e Auto
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Salve a tutti,

Nei prossimi mesi mi scade il contratto di lavoro (sono un docente a tempo determinato) e oltre alla naspi chiederò il reddito di cittadinanza. Per motivi di spostamento (la zona dove staremo ahimè non è collegata benissimo) dovremo prendere una macchina.

Mio zio ha una mercedes classe A c1689 (la dicitura che c'è sul libretto) e me la cederebbe gratuitamente, ma ho un grande dubbio.

Per usufruire del reddito di cittadinanza si può possedere una macchina di questa cilindrata?

Il mio dubbio rientra nel fatto che, l'autovettura per poter usufruire del reddito non deve eccedere i 1600, e non capisco se il limite massimo sia appunto questo o 1700

Spero qualcuno mi possa rispondere perchè è importante
"Nessun componente del nucleo famigliare deve essere intestatario a qualunque titolo o avere piena disponibilità di autoveicoli di cilindrata superiori a 1.600 cc [...] immatricolati la prima volta nei due anni antecedenti."
Se l'auto di che trattasi non è stata immatricolata negli ultimi due anni, non vi è alcun pericolo di perdere il beneficio.
Scusate, sono nuovo e non so se questo il modo giusto di fare questa domanda, ma ci provo lo stesso, sperando di ricevere una risposta:
se in un nucleo familiare, costituito da figlio invalido al 75% che percepisce e il sussidio d'invalidità e padre che si trova in stato di detenzione, ma entrambi residenti nella stessa abitazione, il cui reddito complessivo è costituito dal sussidio d'invalidità, il figlio fa domanda di RdC e gli viene riconosciuto, gli può essere tolto perché ha il padre detenuto?
Hai fini del RdC, se il Padre non percepisce reddito in carcere o se non è il padre ad aver fatto richiesta di RdC, che importanza ha il fatto che sia detenuto?
Spero di essere stato chiaro nel fare la domanda
Scusate se forse non è il modo corretto di fare questa domanda
Salve, sono percettore di rdc da 6mesi circa, vorrei aprire partita iva e chiedere l'anticipo delle sei mensilità di rdc ( bonus attività)per lavoro autonomo;
mi chiedo: se dovessi superare la soglia di reddito utile per continuare a percepire il rdc , oltre a non avere piu' la somma mensile di 500euro, dovrò restituire anche le sei mensilità di anticipo rdc ( bonus attività) ??
Grazie a Tutti per l'eventuale chiarimento fornitomi.