La Legge per Tutti Forum

Versione completa: Truffa documentata.
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Ho acquistato una auto nel settembre 2019, ed oggi ho scoperto guardando sul portale dell'automobilista quanto segue:

Revisione del 19/08/2019 KM 91183
Revsione del 17/09/2018 KM 217551

Il Km della revisione del 19/08/2019 corrispondeva a quanto segnato sul tachimetro.
So che no ci crederete, ma sul portale dell'automobilista fino a ieri pomeriggio usciva solo il dato del 19/08/2019 il secondo dato è compraso sul portale solo dopo aver chiesto una visura!

Quindi è stata fatat una revisione dopo soli 11 mesi dalla precedente, e sono stati decurtati più di 100.000 KM !!!

Comunque la domanda è, ci sono gli estremi per una denuncia? O meglio lasciar perdere?

Grazie a tutti.
Ho rintracciato l'agenzia di pratiche auto dove il vecchio proprietario ha fatto l'atto di vendita a chi poi l'ha rivenduta a me. Nella pratica c'è la fotocopia del libretto con i Km originali, prima che lui qualche giorno dopo li scalò. Quindi in mano ho il libretto prima e dopo l'acquisto (tra vecchio propietario e concessionario che poi ha venduto a me), il libretto al momento dell'acquisto aveva 217.000 Km, e qualche giorno dopo è stata revisionata con 91.000 Km.
Ho fatto già denuncia ai Carabinieri. Mi chiedo però... esiste un modo per richiedere il blocco dei beni di questo farabutto prima che lui faccia sparire tutto? Penso che oltre alla soddisfazione di fargli passare un guaio penale io non riuscirò ad essere risarcito neanche minimamente da questo soggetto. Se adesso ha qualche bene aggredibile, secondo me appena viene convocato in caserma fa sparire tutto.