La Legge per Tutti Forum

Versione completa: Devo per forza offrire un posto a chi mi ha fatto del male negli anni?
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Salve, ho ricevuto da qualche tempo, per merito di padre, l'eredità di famiglia, casa e denaro difficilmente accumulato. Ho una madre con cui non sono mai andato d'accordo, che ha fatto di tutto per allontanarmi da lui negli anni e che ha una pessima influenza sia su di me che su mio fratello, tant'è che io un giorno, prima dei miei diciotto, ho preso e mi sono rifugiato da mio padre, cosa che lui volle da ben prima, mio fratello invece non ha avuto la stessa fortuna, visto che è anche finito in una casa famiglia. Ora lei, come al solito, non è in grado di badare a se stessa, ed è molto probabile che presto si ritroverà senza un posto dove andare. La casa di famiglia di cui dispongo è suddivisa in quattro appartamenti, uno lo uso per viverci e gli altri tre li vorrei utilizzare per poter vivere di rendita. Non ho cercato lavoro per questo motivo, oltre che per via dei problemi emotivi e di salute che ho dovuto affrontare negli anni, e sarebbe per me, la villetta, l'unico vero mezzo di rendita. Devo per forza ospitare mia madre? Sapendo poi che si porterebbe dietro amante e fratello? Gente che non produrrebbe, nessuno di loro, e che vivrebbero sulle mie spalle, scialacquando l'eredità accumulata faticosamente dai miei nonni, e che mio padre ha avuto la decenza di non sperperare per farmi avere un avvenire migliore. Come posso difendermi? Ce n'è modo? Grazie in anticipo per le vostre eventuali risposte.