La Legge per Tutti Forum

Versione completa: difesa d'ufficio
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Di seguito espongo la storia del mio fidanzato:
"Salve, in una causa penale mi è stato assegnato un avvocato d'ufficio a mia insaputa, infatti per quella stessa causa ho affidato mandato ad un avvocato di mia fiducia.
l'avvocato d'ufficio decide che devo pagargli una parcella perchè aveva già iniziato a studiare ed istruire il caso ma il Giudice di Pace decide a mio favore. L'avvocato d'ufficio deposita appello alla sentenza e sono stato condannato a pagare una cifra. Il mio avvocato di fiducia ha preso in mano la situazione perchè, a suo avviso, aveva fatto quanto necessario perchè non venisse nominato nessun avvocato d'ufficio, per cui io non ho pagato nulla. Oggi, dopo 4 anni, sono stato avvisato che è arrivato un altro atto giudiziario presso la mia residenza da parte dell'avvocato d'ufficio. Non so ancora di cosa si tratti ma non ho motivi per pensare che sia una questione diversa dall'unica storia processuale della mia vita.
Quello che mi chiedo, girando a voi competenti la domanda è: come è possibile che un avvocato che non ho mai visto ne' sentito, al quale non ho dato alcun mandato, con il quale non ho parlato di parcelle o di linea difensiva che non conosco neanche di nome o per sentito dire, mi può mandare una parcella e farmi atti giudiziari?
Mi sento molto disorientato, indifeso e soprattutto vessato. Perchè devo subire questo stato d'ansia aggravato dal fatto che economicamente sono messo proprio male ed ho paura di perdere la mia autovettura per questa assurda vicenda.
Ringrazio anticipatamente per eventuali chiarimenti o suggerimenti"