La Legge per Tutti Forum

Versione completa: Locazione immobile da nudi proprietari
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Buongiorno. Insieme a mia moglie abbiamo la nuda proprietà di un appartamento il cui usufruttuario è nostro figlio che però è residente, vive e lavora all'estero, è iscritto all'AIRE e non presenta in Italia la dichiarazione dei redditi essendo solo usufruttuario del predetto immobile. Io e mia moglie, in accordo con nostro figlio, intendiamo stipulare un contratto di locazione, a nostro nome, relativo a detto immobile e riscuoterne l'importo. In base a quanto riportato sul Vostro sito "Anche se sulla casa vi è l’usufrutto di un’altra persona, il nudo proprietario è legittimato a concludere il contratto di locazione dell’immobile e ad esigere il pagamento dei canoni (nota [1] Cass. sent. n. 27021/16 del 27.12.2016.), apprendiamo di poterlo fare per cui pongo il seguente quesito: Procedendo in tal modo ed incassando il fitto noi della nuda propietà, in sede di dichiarazione dei redditi, e con la scelta della cedolare secca, chi dovrà dichiarare tale rendita? mia moglie ed io al 50% o nostro figlio unico usufruttuario? Grazie.