La Legge per Tutti Forum

Versione completa: CIGO e categorie protette
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Gentilissimi,
vorrei porre un quesito che mi coinvolge personalmente. Sono un lavoratore disabile assunto dalle liste speciali dell'Ufficio Provinciale del Lavoro, quindi appartenente alle categorie tutelate e svolgo lavoro d'ufficio nella Azienda di un gruppo importante con oltre 1.500 dipendenti. Mi è stata riconosciuta dalla Commissione Medica-INPS, la legge 104/92 con art.3 - comma 3 a causa della gravità della patologia deambulatoria oltre alle comorbilità che posseggo.
L'Azienda presso la quale lavoro sta valutando lo sfruttamento degli ammortizzatori sociali previsti per COVID19 e a seguire CIGS, per cui vuole mettere i lavoratori in cassa integrazione per circa 5-7gg/mese. Considerata la condizione di maggior sfavore già presente, potete indicarmi se noi lavoratori assunti con i requisiti già indicati abbiamo qualche forma di tutela per evitare di subire questa importante penalizzazione ed evitare di essere collocati in CIG?
Vi chiedo cortesemente, eventualmente ci fossero le condizioni per evitare la CIGO e poi la CIGS, di indicarmi gli estremi del documento ove indicato quanto richiesto.