La Legge per Tutti Forum

Versione completa: Sfratto inquilino per necessità di prima casa
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.

Gianmario Broccia

Buongiorno a tutti.

Possiedo una casa attualmente affittata ad un inquilino il cui contratto (in ced. secca, ben oltre i primi 3 anni) scadrà a dicembre 2021.
Io desidero tornare in possesso della casa per ristrutturarla ed adibirla a (mia) prima casa.
Ho mandato una raccomandata tramite il mio avvocato richiedendo lo sgombero entro dicembre 2020 e l'inquilino mi ha risposto che "potevamo metterci daccordo" (cosa che ho interpretato come "dammi un tot di mensilità e me ne vado").

Ora vorrei capire se, vista la situazione, io posso effettivamente imporre lo sfratto entro i sei mesi dalla spedizione della raccomandata o se sono costretto ad aspettare a dicembre 2021.
Se posso attuare lo sfratto, l'inquilino può rifiutarsi di andare via costringendomi a ricorrere al giudice?

Grazie
Se il contratto di locazione termina nel mese di dicembre 2021, prima di tale data non può procedere allo sfratto, a meno che nel frattempo l'inquilino non sia inadempiente.
Almeno sei mesi prima della scadenza (o diverso termine, se stabilito nel contratto), invii una lettera a/r di disdetta; dopodiché, se l'inquilino, alla scadenza contrattuale, non lascia l'immobile, può procedere con lo sfratto per finita locazione.

(23-06-2020, 23:05)Gianmario Broccia Ha scritto: [ -> ]Buongiorno a tutti.

Possiedo una casa attualmente affittata ad un inquilino il cui contratto (in ced. secca, ben oltre i primi 3 anni) scadrà a dicembre 2021.
Io desidero tornare in possesso della casa per ristrutturarla ed adibirla a (mia) prima casa.
Ho mandato una raccomandata tramite il mio avvocato richiedendo lo sgombero entro dicembre 2020 e l'inquilino mi ha risposto che "potevamo metterci daccordo" (cosa che ho interpretato come "dammi un tot di mensilità e me ne vado").

Ora vorrei capire se, vista la situazione, io posso effettivamente imporre lo sfratto entro i sei mesi dalla spedizione della raccomandata o se sono costretto ad aspettare a dicembre 2021.
Se posso attuare lo sfratto, l'inquilino può rifiutarsi di andare via costringendomi a ricorrere al giudice?

Grazie

Gianmario Broccia

Quindi quanto riportato in questa vostro vecchio articolo al punto 7 non è più valido?

https://www.laleggepertutti.it/138139_mo...llimmobile

Grazie.
E' valido, in quanto, come detto in precedenza, occorre comunque attendere la naturale scadenza del contratto. Testualmente dall'articolo:
«Come nel caso precedente, però, questa facoltà è concessa solo al momento di prima scadenza del contratto di affitto (ossia dopo i primi 4 anni nel contratto 4+4 o dopo i primi 3 anni nel contratto 3+2).»


(24-06-2020, 22:40)Gianmario Broccia Ha scritto: [ -> ]Quindi quanto riportato in questa vostro vecchio articolo al punto 7 non è più valido?

https://www.laleggepertutti.it/138139_mo...llimmobile

Grazie.