La Legge per Tutti Forum

Versione completa: Prescrizione violazione amministrativa ricevuta da ASL?
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Buongiorno.
Ho ricevuto dalla ASL un verbale di accertamento e contestazione di violazione amministrativa art. 316 ter, 2°comma, del codice penale per falsa autocertificazione presentata in data 20/12/2012 relativa all'esenzione per motivi di reddito dalla compartecipazione alla spesa sanitaria, poichè a detta loro, il reddito del nucleo fiscale risulterebbe sopra la soglia.
Le verifiche riguardano 9 ricette emesse nel 2013 per importi che vanno da 1,93 euro e i 4 euri massimo, per ciascuna ricetta, per un totale di euro 20,85, cui si aggiungono euro 20,85 di sanzione in misura ridotta di un terzo e euro 11 per spese postali.
Ora, le date di queste ricette vanno dal 14/01/2013 al 19/11/2013.
Il verbale risulta registrato il 12/12/2018 ed è stato da me ricevuto il 20/12/2018. In pratica ho ricevuto questa contestazione 5 anni e 31 giorni dopo la data dell'ultima ricetta contestata.
Non è per l'importo richiesto che è alla fine esiguo, anche se dopo 5 anni non ho più le ricevute anche per capire a quali ricette si riferiscano, ma mi chiedevo se esista la possibilità che siano scaduti i termini entro i quali questo addebito poteva essermi contestato.
Grazie.