La Legge per Tutti Forum

Versione completa: Abusi, ricatti, impossibile uscire di casa
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Ho 25 anni, non ho ancora trovato lavoro (sono peró stata convocata per il 2 marzo dal centro per l'impiego, per un opportunitá di lavoro e fornazione).

Mia mamma e gli altri familiari abusano di me, ho lasciato l'università perchè non riuscivo e vivo nell'attiva ricerca di un lavoro, con la becesdità di andarmene quanto prima.

Il culmine peró lo si è raggiunto perchè mia mamma minaccia di andare via di casa solo perchè, quando esco, non la telefono e lei sa benissimo che esco per non pensare a lei. O addirittura venire a cercarmi.

Puó, legalmente, andarsene e lasciarmi li che non ho i soldi per pagare l'affitto di questa casa e le bollette, poichè non ho un lavoro?

Per questo non esco quasi mai e vivo nel terrore, ma non voglio dargliela vinta anche sul fatto di contattarla: a casa non posso parlare, devo subire abusi fisici e mentali, gaslighting, umiliazioni e non posso nemmeno avere nessun tipo di privacy o fare chiamate.