La Legge per Tutti Forum

Versione completa: Famiglia anagrafica distinta
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.

marcello76

Buongiorno. Ad ottobre mi sono trasferito in casa di un'amica, a Catania, che, generosamente, essendo io in gravi ambasce economiche, mi concede di abitare da lei gratuitamente. A cambio di residenza effettuato ho scoperto che sono finito nella stessa famiglia anagrafica della suddetta, in quanto lei vive lì e vi ha la residenza. In altre mie coabitazioni non era mai capitato: era bastato chiarire di non avere nessun tipo di legame (secondo Il DPR 223/1989). Sono tornato in Ufficio con una dichiarazione attestante la cosa, ma l'impiegata non ha voluto sentire ragioni: non è possibile a suo avviso. L'unico modo, secondo lei, è presentare un contratto di comodato d'uso (registrazione 200€). Quindi: come posso fare valere questo mio diritto? Grazie.
Buongiorno Marcello 76
Pensa che a me succede il contrario!
Coabitiano dal 2005 e al momento del cambio di residenza mia futura moglie aveva deciso di non apparire nello stesso stato di famiglia. Nel 2014 ci siamo sposati e il comune non ci ha iscritto automaticamente nello stato di famiglia nonostante cadessero tutte le condizioni per comparire nello stesso stato di famiglia.
L'anagrafe ci ha chesto di fare un'atto di ricongiunzione familiare. Possibile???