La Legge per Tutti Forum

Versione completa: Divisione forzata eredità tra figlio e madre entrambi in vita
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Buongiorno,

Sono a chiedere se e con quali modalità sia possibile procedere alla suddivisione dell'asse ereditario, forzata e indotta dal figlio, tra quest'ultimo e la madre, entrambi in vita. Dopo la morte del padre, il figlio ha in possesso il 25% delle proprietà (due case, di cui la prima coniugale, su cui la madre ha pertanto diritti preferenziali), la madre il 75%. Il figlio ritiene non sostenibile a lungo termine, per cause complesse, la condivisione di tali proprietà con la madre. Anche a costo di perdere il 75% di cui sarebbe unico erede, vorrebbe ricavare il suo legittimo 25% in liquidità e sciogliere ogni vincolo legale e di parentela con la madre e non essere pertanto responsabile di (ereditare) possibili futuri ingenti debiti, litigi con terze parti (e quindi ancora più complicati di quanto in oggetto) riguardo la suddivisione di tale 75%, o responsabilità civili/penali di cui la madre (e solo questa) dovrebbe farsi carico in futuro.

Ve ne sarei grato se mi sapeste illustrare in maniera dettagliata quali sono le possibilità e le tempistiche.

Grazie anticipatamente e distinti saluti.