La Legge per Tutti Forum

Versione completa: spese elettriche condominiali, indivise per due civici diversi ?
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Buongiorno. Il nostro condominio è costituito da due numeri civici con funzioni autonome tranne il riscaldamento (unica centrale). Guardando tra le spese condominiali, ho trovato che da una certa Amministrazione in poi qualche anno fa, sono state sommate le spese per i consumi elettrici dei due ascensori e luce scale. Nessuno se ne è accorto, ma c'è differenza nel numero di appartamenti e di tipologie distribuite nei 5 piani con uso ascensore. Situazione attuale : civico A con 12 appartamenti e 1 unico ufficio; civico B 19 appartamenti con 2 uffici. Ora gli uffici lavorano molto meno, ciò non toglie che nel tempo c'era una frequentazione notevolmente diversa. Nonostante ci siano due contatori separati, l'Amministratore subentrato al precedente che aveva modificato i pagamenti separati per civico, ha continuato con il sistema unificato. Nessuno fino ad oggi si è accorto di niente. Chiedo: è corretto ? si può imputare a questo Amministratore una mancanza nei confronti dei Condomini ? Era nostro diritto essere avvisati di una modifica fatta dal precedente amministratore senza che nessuno lo sapesse oppure era sott'intesa la continuazione, direi illecita, dell'attribuzione dei costi ? Ora cosa ci conviene fare ? Grazie.
I criteri di ripartizione delle spese condominiali possono essere modificati con l'approvazione dell'unanimità dei condòmini (1000/1000).
L'amministratore non può farlo autonomamente, l'errore è dell'amministratore precedente ed anche dei condòmini poco attenti.
L'attuale amministratore ha mantenuto i criteri dei bilanci precedenti, approvati e non impugnati.
Informatelo dell'errore affinché risolva il problema.
grazie. Come al solito l'ignoranza non ammette giustificazioni.