Sei un avvocato? Contattaci qui per avere gratis il profilo personalizzato e la possibilità di rispondere alle domande nel forum come professionista abilitato.

truffa posteinfo
#1
Salve sono stato truffato sul mio conto bancoposta. in breve: sms posteinfo che contiene link truffa, metto le credenziali. mi chiamano e spacciandosi per operatore di poste mi chiede i codici temporanei via sms per delle "similazioni". insomma ammanchi di euro 2800. dopo 3 ore blocco il conto andando alle poste. appena compaiono le transazioni nella lista movimenti faccio denuncia alla polizia.Mi rivolgo al codacons per in seguito fare contestazione contro poste italiane.ho diritto al rimborso?

Buongiorno sono una vittima della truffa poste info. In pratica giovedì 11 novembre alle 12:55 ho ricevuto un sms da parte di poste info, lo stesso identico numero al quale, giorni prima, arrivò la conferma del pagamento di un f24 tramite postepay. L'sms in questione chiedeva di effettuare una verifica della sicurezza pena il blocco del conto e recava un link. Ho cliccato il link e si è aperta una schermata del tutto identica a quella di poste. Dopo aver inserito user e password ho ricevuto una chiamata alle 13:10 in cui un sedicente operatore di poste che conosceva i miei dati mi chiedeva di procedere alla verifica di sicurezza in 3 step.
La telefonata si è conclusa con l'indicazione del truffatore di rimanere in attesa di un sms da parte di poste che avrebbe dovuto contenere le credenziali per l'accesso alla nuova versione della app banco posta che avrei dovuto disinstallare, come ho fatto, per poi procedere alla reistallazione.
Non arrivando il suddetto sms ho chiamato il numero verde di poste, mi è stato comunicato che si trattava di una truffa. Alle 17 circa mi sono recato allo sportello poste più vicino e ho bloccato il conto.
In pratica il truffatore, attraverso il codice di autorizzazione via sms, che io ho comunicato a lui, ha autorizzato un acquisto online di un importo di € 1399.
Ha altresì autorizzato il pagamento, suppongo in una piattaforma digitale alle ore 13:23 del giorno 11 novembre, di un importo di euro 275, il movimento bancario risultante dalla lista movimenti è delle 13:26 del giorno 11 novembre.
Sono ancora in attesa che tutte le operazioni bancarie incriminate risultino nella lista movimenti per poter sporgere denuncia ai carabinieri.
Mi chiedo se potrò ottenere un rimborso da parte di poste.
Al momento sto seguendo le indicazioni del Codacons della mia città. Grazie.
Cita messaggio