Sei un avvocato? Contattaci qui per avere gratis il profilo personalizzato e la possibilità di rispondere alle domande nel forum come professionista abilitato.

Rumori per lavori continui in condominio
#1
Salve a tutti e a chi potrà aiutarmi in merito alla mia situazione all'interno di un condominio.
Vivo a Roma in un primo piano di una palazzina di cinque piani. Sotto il mio appartamento, a livello della strada, c'è un locale accatastato come C6 facente parte del fabbricato stesso dove io vivo con la mia famiglia.
Il proprietario di questo locale, fa lavori di falegnameria e altre cose a qualsiasi ora del mattino, pomeriggio fino alle 19,30/20 senza avere una licenza per i lavori che fa (che siano per se o per terze persone "sotto banco").
Fatto sta che i lavori che fa con utilizzo di levigatrice, smerigliatrice, frullino, trapano ecc ecc sono tali che provocano vibrazioni e rumori davvero insostenibili a tutte le ore.
Dopo aver fatto un tentativo (invano) nel parlargli e spiegargli la sua opera cosa comporta dentro casa mia, mi sono rivolto all'amministratore di condominio per ribadire che i suoi lavori provocano fastidio e rumore sia per gli orari che per il livello di rumorosità delle attrezzature che usa. Il proprietario del locale si è semplicemente giustificato spiegando che per lui, ormai in pensione, è un passatempo.
Qualcuno sa consigliarmi come potermi tutelare per vie legali difronte questa persona che opera nel suo locale senza alcuna licenza? E se può fare tutto il rumore che vuole, anche negli orari stabiliti, senza dover ricorrere necessariamente ad una perizia audiometrica per la rilevazione dei decibel che superano la tolleranza stabilità? Grazie a chiunque potrà venirmi in aiuto
Cita messaggio
#2
Come può provarsi il rumore senza una perizia in tal senso?
Cita messaggio
#3
(11-05-2021, 19:21)Dott. MM Ha scritto: Come può provarsi il rumore senza una perizia in tal senso?

Magari con testimonianze di persone che sono state a casa mia, con una legge (di cui non ne conosco l'esistenza altrimenti non avrei chiesto aiuto qui) che tuteli le persone come nel mio caso, mai quanto in questo periodo di covid e smartworking dove si è costretti a dover lavorare da casa.
Cita messaggio
#4
Atteso che il limite per le emissioni rumorose è costituito dall'evanescente concetto della "normale tollerabilità", non sono sufficienti le testimonianze ma, come da recente giurisprudenza, è necessaria una perizia strumentale in tal senso.
Spero di esserLe stato utile.
Cita messaggio
#5
(12-05-2021, 17:50)Dott. MM Ha scritto: Atteso che il limite per le emissioni rumorose è costituito dall'evanescente concetto della "normale tollerabilità", non sono sufficienti le testimonianze ma, come da recente giurisprudenza, è necessaria una perizia strumentale in tal senso.
Spero di esserLe stato utile.

Assolutamente si è la ringrazio. Speravo solo che la giurisprudenza si fosse evoluta in tal senso con l'evolversi delle situazioni !!(covid e quindi indispensabilità di dover lavorare da casa in smartworking)
Considerando che non sono solo rumori, trovandosi il locale C6 senza licenza di lavori sotto casa mia e con lavori giornalieri, ma anche vibrazioni dovute all'utilizzo di macchinari per lavorare il legno e non solo.
[hr]
(13-05-2021, 14:00)pasquale.dacunzo Ha scritto:
(12-05-2021, 17:50)Dott. MM Ha scritto: Atteso che il limite per le emissioni rumorose è costituito dall'evanescente concetto della "normale tollerabilità", non sono sufficienti le testimonianze ma, come da recente giurisprudenza, è necessaria una perizia strumentale in tal senso.
Spero di esserLe stato utile.

Assolutamente si è la ringrazio. Speravo solo che la giurisprudenza si fosse evoluta in tal senso con l'evolversi delle situazioni !!(covid e quindi indispensabilità di dover lavorare da casa in smartworking)
Considerando che non sono solo rumori, trovandosi il locale C6 senza licenza di lavori sotto casa mia e con lavori giornalieri, ma anche vibrazioni dovute all'utilizzo di macchinari per lavorare il legno e non solo.
E benché capisco che necessiti di una perizia tale da dover essere considerata valida ai fini di legge, mi è bastato semplicemente utilizzare una app dal cellulare (Fonometro) per vedere che i rumori superano i 60 db
Cita messaggio