DECADIMENTO GRATUITO PATROCINIO
#1
Salve,

avrei bisogno di chiarimenti e vi sarei molto grato.

sono stato ammesso al gratuito patrocinio per un reato penale amministrativo che ho commesso nel 2017 secondo il mio ex datore di lavoro per la mia situazione di reddito per gli anni 2017+2018, ora quest'anno (2019) ho riscontrato dal mod730 essere di poco superiore al tetto massimo di € 11.493,82 composto dalla somma di reddito da lavoro + reddito di disoccupazione.

La prima udienza di quest'anno per l'ammissione delle prove è stata rimandata e ci sarà nel 2020 per sciopero del magistrato mi e stato detto dal mio studio .

Ho informato da poco lo studio che mi segue e ho avuto queste indicazioni:
1) devo comunicare io al tribunale il cambio di situazione del reddito.
2) sono tenuto a pagare le spese del mio studio dall'anno 2017.

mi domandavo:
3) sono tenuto ora al pagamento delle spese dello studio retroattivo al 2017?
4) essendo anche stato nominato un consulente tecnico d'ufficio anche quest'ultimo deve essere da me compensato?
5) se devo ora pagare il mio studio ma vinco alla fine la causa sarò rimborsato dalla controparte?
6) l'anno prossimo il 2020 essendo quest'anno purtroppo disoccupato posso richiedere nuovamente il gratuito patrocinio?
7) mi e stato riferito che se indicato nella comunicazione al tribunale del cambio della situazione di reddito ed accettato, il compenso per lo studio e solo per l'anno 2019. Ho trovato online questo articolo:
cito "La revoca ha efficacia retroattiva, salvo che il provvedimento indichi il momento in cui è stato accertato il venire meno dei requisiti reddituali necessari: in tal caso la revoca è efficace da tale data."



grato per la vostra attenzione.

cordiali saluti
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)