Sei un avvocato? Contattaci qui per avere gratis il profilo personalizzato e la possibilità di rispondere alle domande nel forum come professionista abilitato.

Perché non è proibito rubare una casa ?
#1
Se rubo in un supermercato o se rubo portafogli da ignari passanti, la polizia può bloccarmi in flagranza di reato, giusto !?

Se entro in un'automobile non mia, forzandone la portiera, commetto un furto e il legittimo proprietario può reagire in difesa del suo bene senza avere problemi legali. Anche la polizia su richiesta, deve intervenire all'istante senza intercessione del giudice, giusto !?

Poniamo che persone (malintenzionate o meno ma comunque non invitate) entrino in casa mia forzandone la serratura.
Io mi rifugio in bagno e chiamo le forze dell'ordine: queste devono intervenire per fare sgomberare l'intruso !?
Fosse anche pacifico e fosse anche una situazione tranquilla, di NON pericolo per me.
Comunque lo devono far sloggiare se io proprietario di casa lo richiedo, giusto !?


Poniamo ora che persone (malintenzionate o meno ma comunque non invitate) entrino in casa mia forzandone la serratura e poniamo che io proprietario di casa, ne rimanga sfortunatamente fuori, senza nemmeno le chiavi di casa.

A sto punto, ho molte domande da fare alla giurisprudenza italiana:
Perché io proprietario di casa non posso forzare la serratura per riappropriarmi del mio immobile ?
Perché in tal caso commetterei violazione di domicilio, secondo la legge ?
Perché posso farlo con un'automobile e posso cercare di riappropriarmi di qualunque altra cosa mi venga sottratta ma non di un'immobile ?
Perché gli occupanti abusivi non sono imputabili del furto di tutti gli oggetti che si trovano in casa mia e/o dell'immobile stesso ?
Nemmeno se stessero mesi o anni nell'immobile usufruendo pure dei beni in esso presenti ?

Perché, secondo la legge, polizia/carabinieri possono intervenire con la forza, immediatamente, solo se si dimostrasse che l'abitazione sia stata occupata da almeno 5 persone contemporaneamente ?
Perché in tutti gli altri casi (cioè sempre) c'è bisogno dell'intercessione del giudice e di altri tempi tecnici per un intervento immediato dello Stato ?

E tornando al punto iniziale: perché lo stesso Stato ti ferma (giustamente) in flagranza se rubi in un supermercato, se rubi un portafoglio, se rubi un auto ecc ma non una casa ?


E in conclusione faccio le domande più importanti di tutte:
Perché polizia/carabinieri non decidono d'intervenire IMMEDIATAMENTE E CON LA FORZA davanti a casi eclatanti di occupazioni abusive, come quello avvenuto a Roma compiuto da rom/zingari/nomadi ai danni dell'ottantenne Ennio di Lalla ?
Davvero se lo facessero incorrerebbero in problemi coi magistrati ?
E ancora perché, almeno in casi eclatanti del genere, i giudici non se ne fregano di leggi tanto assurde e non dispongano interventi immediati, risarcimenti alla vittima e misure giuste contro gli occupanti che possono rifarlo (reiterare il reato) ?

E per casi eclatanti intendo occupare una casa già abitata/arredata, (e per di più comprata o abitata in affitto) e non importa se da un ventenne, un ottantenne, una donna incinta, uno straniero o un italiano...

Perché ???
Cita messaggio
#2
Mi dispiace per i rapinatori. Sono persone che non hanno più nulla da perdere. Non lo fanno per la bella vita. Ma è una cosa brutta da fare.
Cita messaggio
#3
Ho paura anche solo di immaginare situazioni di rottura di serrature e di furto con scasso. È successo alla mia famiglia una volta, è stato orribile. Da allora abbiamo messo un sistema di allarme, un rilevatore di rottura del vetro e un rilevatore di effrazione della porta da ajax. In caso di furto con scasso, il sistema chiama la sicurezza, che è autorizzata ad arrestare l'intruso. Una paranoia un po' necessaria. Soprattutto in tempi come questi.
Cita messaggio