Scambio di case tra parenti e opposizione al consenso
#1
Buongiorno a tutti,

espongo caso familiare per capire come posso comportarmi.

Siamo tre fratelli in provincia di Milano, ognuno con una propria famiglia.
Mia sorella ed io abbiamo un trilocale di proprietà ciascuno, mio fratello è in affitto e sta cercando casa.
Dopo l'arrivo del terzo figlio, la famiglia di mia sorella ha avanzato pretese sulla casa dei miei genitori (un quadrilocale, peraltro dal valore in mq. superiore).
Nel caso in cui fossi l'unico soggetto ad opporsi allo 'scambio', come mi posso tutelare adeguatamente?
In termini monetari, la differenza di valore tra gli immobili oggetto del contendere è quantificabile in circa 90.000 euro.

Grazie,
Elias
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)