FISCovid e riduzione oraria da full time a part time [full-time>part-time].Differenze
#1
Buongiorno a tutti. Per motivi personali da alcuni mesi ho chiesto ed ottenuto la riduzione del mio orario di lavoro da full time 40 ore settimanali a part time 30 ore settimanali. Tale riduzione viene rinnovata a mezzo di un documento che sottoscrivo periodicamente. Attualmente la mia azienda dichiara una riduzione di volumi di lavoro causa CoViD-19, con conseguente cassa integrazione FIS, che coinvolge sia i lavoratori a tempo pieno che parziale. Se io non rinnovassi la riduzione di orario, la mia cassa integrazione F.I.S. sarà relativa a un full time, quindi per assurdo credo che guadagnerei più di prima... Se la rinnovassi sarà proporzionata a quella di un part time. Ho scritto “credo” proprio perché non so quale sarebbe la cosa migliore da fare sotto il profilo economico e/o fiscale e/o contributivo. Quali sono le differenze tra una scelta o l'altra? Quali vantaggi o svantaggi? // Grazie per l'attenzione.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)