Chiarimento per annullamento assegno
#1
Buongiorno a tutti,
vorrei chiedervi un chiarimento in merito all'oggetto.
Per alcuni motivi che non posso spiegare qui, mi sono trovato obbligato ad emettere una assegno a garanzia di determinati pagamenti, con data e intestatario in bianco.
Lo so, lo so, non è una cosa geniale, ma le circostanze non permettevano altrimenti per uscire da una brutta situazione.
Il problema è che ad oggi quell'assegno non ha più alcuna ragione di esistere, perchè l'oggetto del pagamento non è mai stato evaso dal creditore, che nel frattempo è diventato irreperibile, oltre ovviamente a non avere alcun ordine o ragione plausibile per poterlo incassare.
Solo che il pericolo rimane e vorrei disfarmene.
C'è un qualche modo legale per far trattenere alla banca l'eventuale assegno presentato in futuro per l'incasso?
Chessò una denuncia di smarrimento... o una furto... o svuoto il conto... di fatto quell'assegno mi è praticamente stato estorto e non ha, ne avrà mai, alcuna ragione legale o valida per essere incassato.
Grazie.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)